Disdetta Fastweb

La Disdetta Fastweb è una procedura utile nel caso in cui si abbia intenzione di passare ad altro operatore ADSL mantenendo lo stesso numero di telefonia fissa o se si vuole disattivare definitivamente la linea. Come per altri provider, anche con Fastweb sono previsti dei costi di disattivazione, che variano a seconda del servizio attivo o se si tratta di migrazione (passaggio ad altra compagnia) o cessazione.

Disdetta Fastweb
Compila il modulo
disdetta Fastweb

Disdetta Fastweb per passaggio ad altro operatore

In caso di passaggio ad altro operatore, sarà quest'ultimo ad occuparsi di tutte le procedure per la disattivazione del servizio e l'attivazione della nuova offerta telefonica. È possibile, inoltre, usufruire dell'aiuto di un esperto tramite SosTariffe.it in maniera gratuita e senza impegno d'acquisto: il consulente, nel caso in cui l'utente optasse per il passaggio ad altra compagnia, inoltrerà la richiesta al nuovo provider e la disdetta Fastweb verrà presa in carico.

Se dopo aver effettuato il test ADSL Fastweb ci si accorge che è la velocità della propria connessione a non essere adeguata, si può pensare di passare a un’offerta fibra senza per forza cambiare provider. Questo sarà possibile solo nel caso in cui il controllo preliminare della copertura fibra Fastweb nella propria città dia esisto positivo.

Se si è invece sicuri di voler cambiare è necessario tenere a portata di mano il codice di migrazione Fastweb, essenziale per semplificare e velocizzare il passaggio verso altro operatore. Il codice di migrazione lo si può richiedere direttamente dall'area personale My Fast Page. Questo dato è presente anche nella fattura bimestrale del provider, nella finestra “Dati”.

Disdetta Fastweb per cessazione del servizio

Chi è interessato alla cessazione definitiva del servizio, invece, dovrà scaricare il modulo dedicato dall'area clienti My Fast Page o dal bottone a destra.

Una volta compilato in ogni sua parte, dovrà essere spedito (con almeno 30 giorni di preavviso) all'indirizzo

FASTWEB SPA
C/O C.P. n.126
20092 CINISELLO BALSAMO (MI)

In allegato al modulo disdetta Fastweb è necessario apporre anche la fotocopia di un documento di identità in corso di validità. Il provider mette a disposizione anche il servizio Clienti al numero 192.193 o i canali social (Facebook e Twitter) per avere maggiori informazioni in merito alle procedure di disattivazione del servizio.

Costi disdetta Fastweb prima e dopo i 24 mesi

Effettuando la disdetta Fastweb prima o dopo 24 mesi dall'attivazione, verranno addebitati costi diversi:

  • chi disattiva prima dei 24 mesi dovrà corrispondere il contributo di attivazione (al netto delle rate eventualmente già pagate) più le spese di disattivazione indicate sotto;
  • chi supera i 24 mesi dovrà pagare solo i costi di disattivazione previsti in base alla tipologia di passaggio o cessazione che si vuole effettuare.

I costi di disattivazione possono essere consultati nella tabella a fondo pagina.

Se si è in possesso di apparati e dispositivi (come modem, cordless, access point, etc...) in comodato d'uso o a noleggio, in caso di disdetta dovranno essere restituiti a Fastweb alle condizioni originarie entro 45 giorni dalla disattivazione del servizio. In caso di mancata restituzione o di ritardo oltre i 45 giorni previsti, verranno applicate delle penali che partono da un minimo di 10,08 euro ad un massimo di 110,92 euro per dispositivo.

 

Concetto Costo in €
Migrazione o Rientro in Telecom Italia (Tutte le tecnologie, nessun apparato del cliente) 51,97
Cessazione (Tutte le tecnologie, nessun apparato del cliente) 86,13
Migrazione o Rientro in Telecom Italia (Tutte le tecnologie, apparati di proprietà del cliente) 41,48
Cessazione (Tutte le tecnologie, apparati di proprietà del cliente) 76,37

Disdetta per cambio operatore

Scarica il modulo: Disdetta Fastweb

Sos Tariffe S.r.l. - P.Iva 07049740967 - È vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica. © 2008 - 2018
Il servizio di intermediazione assicurativa è offerto da Sos Broker srl con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS
ed iscritto al RUI con numero B000450117, P. iva 08261440963. PEC
Il servizio di mediazione creditizia per mutui e prestiti è gestito da FairOne S.p.A., iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215, P. IVA 06936210969 TrasparenzaInformativa